"Pupilla rossa" nelle foto, quando occorre prestare attenzione - EyesON
DIFETTI VISIVI

“Pupilla rossa” nelle foto, quando occorre prestare attenzione

Natale, tempo di festeggiamenti (necessariamente morigerati in era Covid) e di foto, magari di gruppo da scattare. E se si presenta il famigerato effetto “pupilla rossa” a rovinare gli scatti più belli? Secondo gli esperti di Vision Scotland, ripresi dal Daily Record vi sono una serie di ragioni per cui ciò potrebbe accadere.

Quando l’effetto occhio rosso non è preoccupante

Nella maggior parte dei casi non è nulla di cui preoccuparsi, in quanto l’effetto è causato dalla stimolazione della retina da parte del flash della fotocamera, soprattutto quando le pupille sono ampie e ben dilatate, ovvero in condizioni di scarsa luminosità o nei bambini. Ma alcune situazioni possono richiedere attenzione.

A parte l’ovvio riflesso della luce, ci sono un paio di altri motivi per cui gli occhi potrebbero apparire in modo strano nelle foto.

Quando l’effetto occhio rosso è spia di alcune patologie

Secondo Vision Scotland, vedere gli occhi rossi o bianchi negli scatti fotografici potrebbe essere un segno di un problema agli occhi più serio.

Una condizione comune che può causare l’effetto occhi rossi nelle foto è lo strabismo, ovvero quando gli occhi non funzionano in sincronia tra loro. Solo un occhio apparirà rosso, poiché stava guardando direttamente la fotocamera e il flash mentre l’altro non poteva.

Se gli occhi sembrano più bianchi o gialli che rossi, ciò potrebbe indicare qualcosa di più serio. La condizione più comune è la cataratta, ma potrebbe anche essere un segnale di allerta per i distacchi di retina o per un retinoblastoma, la neoplasia intraoculare più frequente in età pediatrica.

Nella maggior parte dei casi, essa colpisce i bambini prima dei 5 anni, ed è causa del 5% della cecità infantile. Va detto però che il retinoblastoma è spesso curabile, e qualora venga diagnosticato precocemente e con un adeguato trattamento, la stragrande maggioranza dei pazienti mantiene la vista.

Leggi anche

L’intervento di cataratta, mininvasivo e sicuro

La Dottoressa Maria Trinchi (Ospedale San Carlo, Roma): “La visione si riacquista in poco tempo”

Glaucoma, il rischio aumenta se si sviluppano presto diabete o pressione alta

Diabete e pressione alta, specie se si manifestano in giovane età, possono essere campanelli d’allarme da non trascurare anche per la salute degli occhi

Uveite, una malattia complessa per cui è meglio preferire centri specializzati

L’intervento della Prof.ssa Elisabetta Miserocchi (Università Vita Salute, San Raffaele, Milano)

La diagnosi di uveite è estremamente complessa da fare

Chirurgia del glaucoma vs della cataratta

Il confronto tra gli esperti Carlo Cagini (Università di Perugia) e Vittorio Picardo (Coordinatore Scientifico di EyesON)

Non è una sfida tra le due in cui una esclude l’altra

Proteggere gli occhi in vacanza

Le indicazioni del Prof. Vincenzo Orfeo (Associazione Italiana di Chirurgia della Cataratta e Refrattiva – AICCER)

Come possiamo prenderci cura dei nostri occhi dall’acqua salata del mare o dall’esposizione prolungata al sole

Sequential customized therapeutic keratectomy

Un nuovo approccio per ottimizzare la chirurgia della cataratta

La SCTK è una recente evoluzione della PTK. Utilizza un approccio transepiteliale e personalizzato sul paziente per trattare aberrazioni corneali di alto ordine

Facoemulsificazione della cataratta matura bianca

Secondo l’OMS la cataratta è insieme agli errori refrattivi non corretti, la principale causa curabile di cecità e disabilità visiva nel mondo

È sempre più ‘epide-miopia’ tra i bambini

Complici gli stili di vita, la vista dei giovanissimi è a rischio

La miopia è sempre più diffusa tra bambini e adolescenti, al punto che si parla di "epide-miopia"

La cornea, una lente che va protetta

L’approfondimento con il Dr. Augusto Pocobelli, Direttore di Oftalmologia – Banca degli Occhi Azienda Ospedaliera S. Giovanni Addolorata di Roma

Un’irregolarità sulla cornea si riflette negativamente sulla qualità della vista

Previous Article
Next Article

Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy


Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy

Condividi via mail questo articolo