Cinque tappe con oltre 1000 screening, con Vistatour la prevenzione arriva nelle scuole - EyesON
PREVENZIONE E IPOVISIONE

Cinque tappe con oltre 1000 screening, con Vistatour la prevenzione arriva nelle scuole

Cinque tappe italiane per un totale di circa 1000 screening visivi, effettuati con il prezioso aiuto dei personaggi della nuova serie animata “Pinocchio and Friends”, protagonisti della campagna “Occhio a Pinocchio”. È questo il bilancio di “Vistatour a scuola”, iniziativa di Commissione Difesa Vista Onlus.

Lo screening

Gli screening hanno coinvolto bambini di età compresa dai 5 ai 9 anni, nello specifico delle classi di prima, seconda e quarta elementare – e un discreto numero di famiglie. Circa il 10% dei bambini che si sono sottoposti ai test è stato invitato a non sottovalutare la situazione, raccomandando una visita oculistica urgente per via di varie problematiche che sono state riscontrate nel corso del controllo visivo. Tra le problematiche rilevate: difficoltà visive, sospette ambliopie, strabismo e astigmatismo. Da Bari a Milano, sono state diverse le scuole coinvolte.

“Vistatour” e “Occhio a Pinocchio”

Il “Vistatour a scuola” si inserisce all’interno della campagna di informazione “Occhio a Pinocchio”, partita ad ottobre in occasione della Giornata Mondiale della vista e attiva fino a Febbraio 2023, riguardo alle buone prassi di educazione quotidiana al benessere degli occhi dedicata ai bambini e ai loro genitori.

L’iniziativa ha previsto l’esecuzione degli screening visivi da parte di ottici, medici oculisti e ortottisti, e la distribuzione di kit e materiali informativi, tra cui poster e card legate ai personaggi della serie “Pinocchio and Friends” (creata da Iginio Straffi e trasmessa in onda su Rai Yoyo), ciascuno portavoce di un diverso messaggio di promozione del benessere visivo. Inoltre, a ciascun bambino che ha effettuato un controllo della vista sono stati regalati colorati sticker adesivi all’insegna del claim “ho controllato la mia vista, non dico bugie!”.

Leggi anche

Cura e passione per MIDO 2023, un evento che mette gli ottici al centro

Intervista a Giovanni Vitaloni, Presidente del più grande evento internazionale dedicato all’eyewear

La cinquantunesima edizione di MIDO Eyewear Show aprirà le sue porte sabato 4 febbraio a Fieramilano Rho

Bimbi e ragazzi: la vera ‘trappola’ delle vacanze di Natale sono i dispositivi elettronici

Le raccomandazioni del Professor Paolo Nucci (Università Statale di Milano)

Stare molte ore davanti a uno schermo influisce negativamente sul nostro sistema visivo

La degenerazione maculare è legata ad alcune malattie cardiache

Lo rileva uno studio del Mount Sinai Hospital

I risultati potrebbero contribuire a migliorare lo screening per salvare la vista e prevenire eventi cardiovascolari avversi

Giornata mondiale della Prematurità: la ROP (retinopatia del prematuro), dalla diagnosi alle armi per trattarla

Intervista al Prof. Domenico Lepore (Policlinico Gemelli di Roma, Presidente del Gruppo ROP)

La ROP, retinopatia del prematuro, è la causa di cecità più frequente in età infantile

Glaucoma, neuroprotezione e neuroenhancement-multifattorialità

L'efficacia di più sostanze per rallentare diversi meccanismi della cascata neurodegenerativa.
Intervista al Professor Ciro Costagliola (Università degli Studi di Napoli "Federico II")

Un sonno di scarsa qualità aumenta il rischio di glaucoma

Lo rileva una ricerca guidata dal Beijing Huimin Hospital, in Cina, pubblicata sulla rivista scientifica Bmj Open

La prevenzione è la chiave per vedere il futuro

Sono tre milioni gli italiani a rischio di patologie gravi, servono più risorse e attenzione all’oculistica

In occasione della Giornata Mondiale della Vista, gli occhi sono puntati sulla prevenzione, come ‘unico modo per vedere il futuro’

La rete UICI in Emilia Romagna, al centro le persone con difficoltà visiva e la loro inclusione

Alla scoperta delle sezioni territoriali dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti dell'Emilia Romagna.

Il sonno, un alleato importante contro l’occhio pigro

Uno studio italiano dimostra che il sonno contribuisce a potenziare l’attività plastica del cervello in risposta agli stimoli visivi

Previous ArticleNext Article

Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy


Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy

Condividi via mail questo articolo