Vista in salute: controlli gratuiti promossi da IAPB Italia grazie a un tir “hi-tech” in molte citta italiane

Ad ottobre visite a Roma, Latina e Frosinone

La Campagna Nazionale di Prevenzione “Vista in Salute”, partita lo scorso settembre, e che ha già toccato Toscana, Puglia, Basilicata e Molise, farà tappa nelle città del Lazio dal 14 al 21 Ottobre (per consultare il programma aggiornato: https://iapb.it/vistainsalute/).

L’iniziativa, promossa dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità – IAPB Italia Onlus, prevede la permanenza, dalle 10 alle 18, di un tir hi-tech dotato di più postazioni, presso il quale sarà possibile effettuare gratuitamente controlli oculistici ad alta tecnologia su retina e nervo ottico, riservati a persone di età superiore ai 40 anni, e finalizzati alla prevenzione del glaucoma, della retinopatia diabetica e maculopatia.

È previsto un percorso all’interno di una struttura mobile di circa 100 mq: un intero tir appositamente attrezzato con dispositivi medico-diagnostici ad alta tecnologia.
L’intero percorso ha una durata complessiva di 15 minuti. Per usufruire delle visite, disponibili fino a esaurimento posti, le persone interessate dovranno ritirare il numero di prenotazione direttamente in loco, presso l’unità mobile.

Per evitare code basterà recarsi sul posto, ritirare il numero, lasciare il proprio nome e numero di cellulare, per essere richiamati 10 minuti prima della visita. I numeri per l’accesso alle visite saranno distribuiti a partire dalle 10.00 per la mattina (ma la coda potrebbe essere iniziata prima!) e dalle 15.00 per il pomeriggio e termineranno entro le ore 18.00.

Sono previsti fino a 65 controlli oculistici giornalieri gratuiti, e non invasivi, con la possibilità di effettuare anche esami diagnostici come la Tonometria, OCT e foto del Fondo Oculare e autorefrattometria (esame del visus), per una valutazione di eventuali difetti della vista.
Gli esami oculistici previsti sono finalizzati all’individuazione precoce delle principali malattie della retina e del nervo ottico, mirati principalmente alla ricerca del glaucoma, della retinopatia diabetica e delle maculopatie.

Queste ultime rappresentano infatti un insieme di patologie che, complessivamente, riguardano oltre 3 milioni di italiani e 400 milioni di persone nel mondo.
Dati, questi, da considerarsi in ulteriore aumento a causa del progressivo invecchiamento della popolazione e che lasciano intravedere uno scenario minaccioso per quanto riguarda la qualità della vita degli italiani e la sostenibilità della spesa sanitaria.

Il progetto ha ricevuto il patrocinio del Ministero della Salute, della Conferenza Stato–Regioni, dell’Istituto Superiore di Sanità, dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, oltre che dell’Intergruppo Parlamentare per la Tutela della Vista.

Per l’Accesso alle visite gratuite bisogna essere muniti del Green pass o di un tampone rapido da effettuare entro le 48 ore precedenti.

Per tutte le informazioni: https://iapb.it/vistainsalute/

 

Spread the love

dovresti vedere

Occhi sani nelle tue mani

Le 10 regole promosse da TFOS (Tear Film & Ocular Surface Society) per l’utilizzo in sicurezza delle lenti a contatto

Diagnostica per immagini, una certezza nella diagnosi per oculista e paziente

Fa il punto il Dott. Amedeo Lucente, referente Calabria della Società Italiana Glaucoma