Trapianti di cornea, con pandemia calo di donatori e interventi - EyesON
MALATTIE DELLA CORNEA

Trapianti di cornea, con pandemia calo di donatori e interventi

“Donare ed avere fiducia nel trapianto quando è necessario”: le indicazioni del Prof. Leonardo Mastropasqua, Presidente della Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare

Un calo di interventi e donatori legato alla pandemia. È quello che riguarda i trapianti di cornea in Italia, in diminuzione del 25% nel 2020 rispetto al 2019 (4730 su 6304), cui si accompagna un decremento dei donatori (9127 nel 2019 e 6279 nel 2020).
Lo evidenzia SITRAC, Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare, che con il suo Presidente Leonardo Mastropasqua, direttore del Centro di eccellenza nazionale in Oftalmologia dell’Università G. d’Annunzio di Chieti-Pescara, invita a “donare ed avere fiducia nel trapianto, quando è necessario”.

Secondo quanto spiega Mastropasqua le donazioni sono calate per difficoltà organizzative nelle strutture ospedaliere e perché le persone hanno avuto paura. Come conseguenza sono diminuiti anche i trapianti. La paura a farsi operare dipende dai timori legati alla sicurezza dei tessuti, ma sono per l’esperto ingiustificati.

Leggi anche

Il nervo ottico, una finestra sul cervello

A Roma il Congresso Neuro-Roma 2022

Dallo studio del nervo ottico alla diagnosi precoce di molte malattie neurologiche

TFOS, un punto di riferimento per gli specialisti anche durante la pandemia

Intervista ad Amy Gallant Sullivan, Direttore Esecutivo della Tear Film & Ocular Surface Society, su obiettivi e contenuti del prossimo Workshop in programma a Taormina (ME)

TFOS è leader mondiale nella ricerca e nell’istruzione in materia di salute degli occhi e lavora insieme ai professionisti sanitari di tutto il mondo

Chirurgia della cornea, si può trattare anche in ambulatorio

Il Prof. Alfonso Iovieno illustra quali patologie corneali si possono curare in anestesia locale

Certamente non tutta la chirurgia della cornea, ma una parte delle patologie corneali meno severe possono essere trattate con la chirurgia ambulatoriale

Perchè tutti dovrebbero dire di sì alla donazione delle cornee per i trapianti

L’intervento del Vicepresidente della Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare, Prof. Severino Fruscella

La donazione consente a una persona di vedere e la vista è il più importante tra i 5 sensi

Banche degli occhi, in 30 anni è cambiato tutto (in meglio)

Intervista a Diego Ponzin, Direttore Medico Fondazione Banca degli Occhi Veneto e neo Presidente della Società Italiana Banche degli Occhi

Un cambiamento radicale negli ultimi 30 anni. È quello avvenuto con le Banche degli occhi, realtà molto importanti nel nostro Paese

Dinamico e smart, a Napoli il Congresso della Società Italiana Glaucoma (S.I.GLA.)

Costagliola e Zeppa: Le ultime novità in campo scientifico discusse dai principali specialisti di glaucoma in Italia

Il Congresso verterà su due macro aree: chirurgia e prechirurgia

Trapianto di cornea, l’innovazione passa per l’eye banking

Rinnovati i vertici SIBO: Diego Ponzin nuovo presidente della Società Italiana Banche degli Occhi

Il lavoro della banca degli occhi si è completamente rinnovato: l’operatore di eye banking è in prima linea nella rivoluzione delle tecniche del trapianto di cornea

Trapianto di cornea, da una soluzione unica a una selettiva e ‘personalizzata’

Intervista al Prof. Massimo Busin (Università di Ferrara)

Negli ultimi 20 anni si sono sviluppate tecniche di cheratoplastica selettiva, per cui della cornea si sostituisce solo la parte malata

Cornea, trapiantando solo la parte malata meno rigetti e complicanze

I trapianti lamellari rappresentano la principale innovazione

Previous ArticleNext Article

Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy


Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy

Condividi via mail questo articolo