Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare - EyesON
MALATTIE DELLA CORNEA

Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare

Disegno di occhio con sutura post trapianto di cornea

La Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare (SITRAC) è un’associazione scientifica, senza fini di lucro, che riunisce i maggiori esperti italiani sul trapianto di cornea.
La SITRAC è stata riconosciuta dal Ministero della Salute come Società Scientifica di riferimento per la produzione di linee guida per le patologie della cornea e della superficie oculare.
La SITRAC nasce nel 1996 da un gruppo di oculisti esperti della materia, che decisero di fondare questa Società Scientifica, per promuovere in Italia la chirurgia del trapianto di cornea e principalmente la donazione di tessuti nel nostro Paese.
All’epoca questa chirurgia era eseguita da un numero molto ristretto di chirurghi oculisti ed era limitata a pochissimi Centri autorizzati con decreto del Ministero delle Salute, per cui le liste di attesa erano di molti mesi e i pazienti erano spesso costretti ad andare all’estero per l’intervento.
All’epoca non esistevano Banche degli Occhi, quindi le operazioni di prelievo e trapianto erano sempre molto concitate e organizzate all’impronte.
Dopo poco, la Società, attraverso l’azione di alcuni suoi Soci Fondatori, si impegnò nella costituzione e nello sviluppo delle Banche degli Occhi per la raccolta e la distribuzione dei tessuti, con lo scopo di migliorare la qualità dei tessuti da trapiantare e di allargare la rete delle strutture idonee a questa chirurgia.
Oggi, a distanza di anni, e grazie anche al lavoro instancabile di SITRAC, il trapianto di cornea viene eseguito di routine e con ottimi risultati su tutto il territorio nazionale e gli interventi sono supportati da un numero adeguato di Banche degli Occhi, cosicchè i tempi di attesa per l’intervento sono ridotti al minimo, con un miglioramento del servizio non solo chirurgico, ma anche di assistenza.
La SITRAC, nel corso degli anni, ha promosso e diffuso le nuove tecniche chirurgiche sul trapianto di cornea, formando, attraverso Congressi e Corsi di Aggiornamento, un gran numero di Oculisti. A riprova della bontà del lavoro svolto, attualmente la Società, il cui Consiglio Direttivo dura in carica tre anni, conta i 1500 medici oculisti come Soci attivi.
Le sue attività scientifiche e congressuali l‘hanno messa ormai da tempo in contatto con le omologhe Società nazionali di Paesi europei ed extraeuropei, a riprova che la cultura non ha confini e che il confronto di esperienze è sempre utile e vantaggioso.

[a cura di: Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare]

Leggi anche

Glaucoma, prima dell’intervento la superficie oculare si protegge e idrata anche con i sostituti lacrimali

Lo spiega il Dottor Matteo Sacchi, del Comitato Scientifico di SIGLA, Società Italiana Glaucoma

Cornea, a Bologna eseguito con successo il primo trapianto con protesi endoteliale artificiale

Ad eseguirlo il Prof. Luigi Fontana, Direttore di Oftalmologia del Policlinico Sant’Orsola e Segretario Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare

Da zero a sei decimi di vista con un intervento di mezz’ora: la storia di una paziente di 76 anni, che torna a vedere da un occhio dopo 5 anni di cecità

Santa Lucia, tutte le curiosità sulla protettrice della vista

La tradizione popolare l’ha sempre invocata come protettrice della vista per l’etimologia del suo nome

Cheratocono, occorre sensibilizzare sulla malattia

5 domande e risposte con la Dottoressa Rossella Colabelli Gisoldi (AO S. Giovanni Addolorata, Roma)

Sensibilizzare sul cheratocono, aumentando la consapevolezza su questa malattia, una patologia degenerativa della cornea che ne cambia la forma stessa, comportando gravi problemi di vista

TFOS, un punto di riferimento per gli specialisti anche durante la pandemia

Intervista ad Amy Gallant Sullivan, Direttore Esecutivo della Tear Film & Ocular Surface Society, su obiettivi e contenuti del prossimo Workshop in programma a Taormina (ME)

TFOS è leader mondiale nella ricerca e nell’istruzione in materia di salute degli occhi e lavora insieme ai professionisti sanitari di tutto il mondo

Chirurgia della cornea, si può trattare anche in ambulatorio

Il Prof. Alfonso Iovieno illustra quali patologie corneali si possono curare in anestesia locale

Certamente non tutta la chirurgia della cornea, ma una parte delle patologie corneali meno severe possono essere trattate con la chirurgia ambulatoriale

Perché tutti dovrebbero dire di sì alla donazione delle cornee per i trapianti

L’intervento del Vicepresidente della Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare, Prof. Severino Fruscella

La donazione consente a una persona di vedere e la vista è il più importante tra i 5 sensi

Banche degli occhi, in 30 anni è cambiato tutto (in meglio)

Intervista a Diego Ponzin, Direttore Medico Fondazione Banca degli Occhi Veneto e neo Presidente della Società Italiana Banche degli Occhi

Un cambiamento radicale negli ultimi 30 anni. È quello avvenuto con le Banche degli occhi, realtà molto importanti nel nostro Paese

Le Banche degli Occhi, una realtà importante ed efficiente

Interviene il Segretario della Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie oculare, Professor Luigi Fontana: “In Italia si raccolgono circa 12mila tessuti”

“Il cambiamento delle Banche degli Occhi” – osserva Fontana – “ha seguito quello dei trapianti di cornea”

Previous ArticleNext Article

Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy


Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy

Condividi via mail questo articolo