TFOS, un punto di riferimento per gli specialisti anche durante la pandemia - EyesON
OCCHIO SECCO

TFOS, un punto di riferimento per gli specialisti anche durante la pandemia

Intervista ad Amy Gallant Sullivan, Direttore Esecutivo della Tear Film & Ocular Surface Society, su obiettivi e contenuti del prossimo Workshop in programma a Taormina (ME)

TFOS, Tear Film & Ocular Surface Society, è leader mondiale nella ricerca e nell’istruzione in materia di salute degli occhi e lavora insieme ai professionisti sanitari di tutto il mondo.
Sarà organizzato a settembre in Italia, nell’incantevole Taormina (ME) il TFOS Workshop internazionale denominato “A lifestyle epidemic, Ocular Surface Disease” (Un’epidemia legata allo stile di vita: Patologie della superficie oculare).
Partecipanti italiani ed internazionali si riuniranno in un meeting esclusivo, per fare il punto sul modo in cui i problemi oculari sono sempre più legati al nostro stile di vita, a cosa facciamo a noi stessi, dall’uso della tecnologia alle routine di bellezza, a ciò che mangiamo, al luogo in cui viviamo, ecc.

Lo sottolinea Amy Gallant Sullivan, Direttore Esecutivo di TFOS. Sullivan rileva anche il ruolo importante di TFOS durante la pandemia: molti specialisti si sono rivolti infatti alla Tear Film & Ocular Surface Society in cerca di risposte, soprattutto in tema di lenti a contatto. TFOS ha realizzato ed avviato, a questo proposito, una partnership con Assottica, realizzando la Campagna Occhi Sani nelle tue mani. In tema di Covid (e non solo), uno dei temi più cari a TFOS, è quello dell’igiene: toccare con le mani sporche gli occhi può portare all’introduzione di batteri e mettere a rischio la salute oculare.

Ma la pandemia – prosegue Amy Gallant Sullivan – ha sollevato anche un altro quesito, quello dell’aumento di problemi legati all’occhio secco, argomento che sarà approfondito nel corso del Workshop internazionale di Taormina, con gli esperti presenti, anche per le sue implicazioni future, soprattutto sui giovani.

Leggi anche

Al via MIDO 2023, tutte le tendenze dell’eyewear

Funzionali, dall’estetica elaborata e con dettagli unici: gli occhiali che indosseremo nel 2024

MIDO inaugura il 4 febbraio a Fiera Milano Rho la 51esima edizione

Glaucoma, prima dell’intervento la superficie oculare si protegge e idrata anche con i sostituti lacrimali

Lo spiega il Dottor Matteo Sacchi, del Comitato Scientifico di SIGLA, Società Italiana Glaucoma

Cura e passione per MIDO 2023, un evento che mette gli ottici al centro

Intervista a Giovanni Vitaloni, Presidente del più grande evento internazionale dedicato all’eyewear

La cinquantunesima edizione di MIDO Eyewear Show aprirà le sue porte sabato 4 febbraio a Fieramilano Rho

Fervono i preparativi per MIDO 2023

Più di mille espositori da ogni parte del mondo oltre a convegni, incontri ed eventi dal 4 al 6 febbraio

Anche EyesON presente presso l’Otticlub

I trend e le novità dell’eyewear in anteprima al MIDO

Dal 4 al 6 Febbraio in programma a Fieramilano la più grande manifestazione del settore

Il luogo ideale dove approfondire le novità e le tendenze nel settore eyewear

L’occhio secco mette a rischio la cornea

Uno studio sui topi identifica geni e proteine che potrebbero essere bersagli per la terapia

Le persone con una condizione nota come malattia dell'occhio secco hanno maggiori probabilità di quelle con occhi sani di subire lesioni alla cornea

Previous ArticleNext Article

Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy


Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy

Condividi via mail questo articolo