Intervento di cataratta: il percorso pre e post operatorio - EyesON
CATARATTA

L’intervento di cataratta: il percorso pre e post operatorio

Incontro tra medico e paziente

Il primo incontro tra medico e paziente si chiama anamnesi, nel quale il medico si informa sullo stato di salute del paziente che precede l’intervento di cataratta.

La visita e gli esami di base

Dopo una rapida e specifica visita si passa ad eseguire i principali esami diagnostici:

  • Tonometria
  • Dilatazione della pupilla
  • Esame del fondo oculare
  • Biometria

Gli esami aggiuntivi

È possibile effettuare ulteriori esami di approfondimento che rendono ancor più preciso l’inquadramento del paziente:

  • l’OCT della retina
  • la conta endoteliale.

Consenso informato

Dopo la visita il medico invita il paziente a leggere e compilare il consenso informato. In questo modo, il paziente ha a disposizione tutte le informazioni necessarie prima di sottoporsi all’intervento di cataratta.

Terapia pre e post intervento

Prima e dopo l’intervento di cataratta il medico consegnerà al paziente la terapia pre e post operatoria da seguire.

Leggi anche

Degenerazione maculare, l’età più a rischio è dopo i 70 anni

Maria Cristina Savastano (Policlinico Gemelli di Roma): “Servono controlli abituali per chi ha familiarità”

Il glaucoma e le analogie con l’Alzheimer, una spinta per lo studio di nuove terapie

Il Professor Maurizio Uva (Università di Catania) sottolinea l’importanza della diagnosi precoce

L’intervento di cataratta, mininvasivo e sicuro

La Dottoressa Maria Trinchi (Ospedale San Carlo, Roma): “La visione si riacquista in poco tempo”

Rientro a scuola: in agguato la congiuntivite, come proteggersi

Un approfondimento dell’Università del Kentucky spiega i sintomi e come agire

Nei bambini, l'infezione tende a trasmettersi con facilità

Una nuova opzione diagnostica per l’uveite

Testata a Bonn tecnologia italiana

I ricercatori hanno testato una nuova opzione diagnostica che aiuta ad anticipare la diagnosi

Glaucoma, il rischio aumenta se si sviluppano presto diabete o pressione alta

Diabete e pressione alta, specie se si manifestano in giovane età, possono essere campanelli d’allarme da non trascurare anche per la salute degli occhi

La prevenzione non va in vacanza

La campagna di IAPB Italia onlus per proteggere gli occhi al mare e in montagna

Mare o montagna, proteggi i tuoi occhi e goditi i più bei panorami dell’estate

Uveite, una malattia complessa per cui è meglio preferire centri specializzati

L’intervento della Prof.ssa Elisabetta Miserocchi (Università Vita Salute, San Raffaele, Milano)

La diagnosi di uveite è estremamente complessa da fare

Chirurgia del glaucoma vs della cataratta

Il confronto tra gli esperti Carlo Cagini (Università di Perugia) e Vittorio Picardo (Coordinatore Scientifico di EyesON)

Non è una sfida tra le due in cui una esclude l’altra

Previous ArticleNext Article

Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy


Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy

Condividi via mail questo articolo