‘Bonus vista’, in arrivo un contributo da 50 euro per chi compra occhiali o lenti a contatto

In arrivo un bonus una tantum da 50 euro per chi acquista lenti a contatto correttive oppure occhiali da vista. Il Garante per la protezione dei dati personali ha infatti espresso parere positivo sullo schema di decreto del Ministero della Salute che prevede l’erogazione di un contributo una tantum per un acquisto effettuato dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2023 di occhiali da vista o di lenti a contatto correttive.

Per poterne beneficiare, il requisito essenziale è un Isee non superiore ai 10 mila euro. Il contributo consisterà in un voucher o un rimborso per chi già ha effettuato l’acquisto.

Entrambe le modalità prevedono che chi richiede il bonus si registri su un’applicazione dedicata, resa disponibile sul sito del Ministero della Salute, mediante autenticazione con Spid, Cie o Cns. Nel caso di attribuzione, il voucher sarà disponibile sull’applicazione web, dopo la verifica da parte di Inps del possesso dei requisiti, mentre il rimborso avverrà sulle coordinate Iban fornite al momento della registrazione insieme a copia della fattura o della documentazione, e prevede la comunicazione all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi ai rimborsi erogati.

Spread the love

dovresti vedere

Chirurgia della Cornea e superficie oculare: i maggiori esperti in confronto a Verona

La parola al Prof. Giorgo Marchini, con le anticipazioni sul XXVI Congresso Nazionale della Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare (17 – 19 Febbraio)