Fori maculari refrattari e ricorrenti: quale trattamento? - EyesON
OFTALMOLOGIADOMANI.IT

Fori maculari refrattari e ricorrenti: quale trattamento?

I fori maculari (MH) a tutto spessore vengono definiti come “refrattari o persistenti” in caso di assenza della chiusura anatomica dopo chirurgia e “ricorrenti” in caso di iniziale chiusura a seguito di chirurgia e successiva riapertura del foro maculare dopo almeno 4 settimane. Una incompleta chiusura del foro maculare si registra fino al 10% dei casi operati.

Tuttavia, percentuali maggiori di insuccesso possono presentarsi in concomitanza di fattori di rischio quali diametro del foro maggiore di 500 microns, presenza da oltre 6 mesi, miopia elevata, pregresse uveiti o traumi, comorbidità retiniche quali drusen, peeling inadeguato e scarsa compliance del paziente nel mantenere la posizione postoperatoria.[…]


Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti registrati. Effettua il login per visualizzare il contenuto.

Leggi anche

Maculopatia miopica trattiva. Passato e futuro. Nuova stadiazione e proposte di management

La maculopatia miopica trattiva (MTM) è costituita da un ampio spettro di quadri clinici che possono interessare fino al 30% degli occhi con miopia patologica (MP)

La retinopatia, dopo 30 anni di malattia una complicanza per quasi tutti i pazienti

Intervista al Prof. Daniele Tognetto (Presidente Gruppo Italiano di Chirurgia Vitreoretinica)

Il coinvolgimento degli occhi con lo sviluppo di retinopatia finisce per riguardare la quasi totalità dei diabetici

Retinopatia diabetica, nemico silente degli occhi che si intercetta con visite e prevenzione

L’intervento della Dott.ssa Monica Varano (IRCCS Fondazione G.B. Bietti)

La retinopatia diabetica è asintomatica, almeno negli stadi precoci, ma può essere intercettata con visite periodiche dall’oculista

La retinopatia diabetica

La retinopatia diabetica è una delle complicanze del diabete di lunga durata e colpisce due diabetici su...

L’edema maculare

L’edema maculare è un rigonfiamento, per differenti cause, della più importante aerea della superfice retinica.

FAQ – Malattie della Retina

L’oculista mi ha diagnosticato una retinopatia. Che vuol dire?

Previous ArticleNext Article

Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy


Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy

Condividi via mail questo articolo