FAQ - Daltonismo - EyesON
DIFETTI VISIVI

FAQ – Daltonismo

Sono daltonico. Posso guidare la macchina?

Sì, perché oramai sono ben conosciute le posizioni dei colori nei semafori e perché comunque la cecità totale dei colori è piuttosto rara.

Mio figlio è daltonico. Avrà difficoltà a scuola?

In linea di massima no, perché dopo un’iniziale fase di adattamento, la persona imparerà a supplire la funzione mancante.

Con il daltonismo posso espletare tutti i lavori?

Teoricamente sì, ma certamente alcune particolari attività, ad esempio conduttore di treni, necessitano di una perfetta qualità e quantità della vista. Bisogna quindi porre attenzione al bando di concorso alla voce “idoneità fisica”.

Posso correggere il daltonismo con degli occhiali?

Anche se recenti esperimenti stanno tentando di compensare il daltonismo con lenti a parziale assorbimento di luci, in linea di massima il daltonismo non è correggibile con occhiali.

Tutti i daltonismi sono uguali?

No, in base all’asse di alterazione della visione prendono nomi diversi. Ad esempio il pittore Van Gogh soffriva di una alterazione della percezione del giallo, la xantopsia, che ha in parte caratterizzato le sue opere

[a cura di: Dr. Vittorio Picardo – EyesON]

Leggi anche

Rientro a scuola: come proteggere gli occhi davanti al pc

La distanza e la posizione dello schermo sono importanti

La prevenzione non va in vacanza

La campagna di IAPB Italia onlus per proteggere gli occhi al mare e in montagna

Mare o montagna, proteggi i tuoi occhi e goditi i più bei panorami dell’estate

Chirurgia refrattiva, lo scopo è raggiungere l’autonomia visiva

Intervista al Prof. Giovanni Alessio, Vice Presidente vicario dell’Associazione Italiana di Chirurgia della Cataratta e Refrattiva (AICCER)

La chirurgia refrattiva ha come scopo quello di correggere i difetti di vista, qualcosa che è molto più complesso di ciò che si potrebbe aspettare

Proteggere gli occhi in vacanza

Le indicazioni del Prof. Vincenzo Orfeo (Associazione Italiana di Chirurgia della Cataratta e Refrattiva – AICCER)

Come possiamo prenderci cura dei nostri occhi dall’acqua salata del mare o dall’esposizione prolungata al sole

Cornea, dopo mani e piedi è la parte del corpo che più subisce traumi

Vito Romano (Università degli Studi di Brescia): “Va difesa nel modo giusto”

È qualcosa di prezioso da difendere: la cornea è la prima struttura dell’occhio, la parte più anteriore per posizione

Pingelap, “l’isola dei senza colore”

Circa il 10% della popolazione con l’acromatopsia, forma rara di daltonismo

Una parte degli abitanti può godere poco o nulla dei colori brillanti della vegetazione o di quelli caldi della sabbia perché non è in grado di distinguerli

È sempre più ‘epide-miopia’ tra i bambini

Complici gli stili di vita, la vista dei giovanissimi è a rischio

La miopia è sempre più diffusa tra bambini e adolescenti, al punto che si parla di "epide-miopia"

Bambini e occhi: quando effettuare la prima visita oculistica

Il Prof. Luca Buzzonetti (Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma): “La diagnosi precoce è importantissima, sia per correggere i difetti della vista che per la cura delle patologie congenite”

Qual è l’età giusta per la prima visita oculistica di un bambino?

Mascherina ed occhiali appannati fanno crescere la richiesta di chirurgia laser

È aumentata in maniera imprevista la domanda di interventi per correggere i difetti di vista

Previous ArticleNext Article

Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy


Si, voglio ricevere EyesLetter

 

 

Ho preso visione e accetto la Privacy Policy

Condividi via mail questo articolo